La giustizia non è un sogno

Procede il cammino della scuola di politica “Imparare Democrazia” sul tema della sicurezza e della giustizia. Nella prossima serata percorreremo la storia recente d’Italia attraverso lo sguardo e le inchieste condotte negli anni dal procuratore Raffaele Guariniello: dal caso ThyssenKrupp al doping nel calcio, alle morti causate dall’amianto. Momenti dolorosi che però assumono un segno di speranza nel libro scritto da Guariniello a conclusione della sua carriera, perchè quelle pagine lasciano trapelare la sua fiducia nella giustizia come diritto che i cittadini devono esigere, sempre.

Il libro “La giustizia non è un sogno“, sottotitolo “Perché ho creduto e credo nella dignità di tutti” sarà presentato lunedì 5 febbraio alle ore 18,00 presso l’Aula Magna della Facoltà di Medica dell’UPO in via Paolo Solaroli 7, a Novara.

L’incontro è organizzato in collaborazione con il Circolo dei Lettori di Novara.

«La giustizia non può essere un sogno. È un diritto, concreto, a portata di mano, che tutti possono e devono esigere. Ho cercato di farlo capire con il mio lavoro. Spero di aver seminato qualcosa di buono. E spero di essere ricordato come un magistrato che si è battuto per cause giuste»

Raffaele Guariniello

Questa voce è stata pubblicata in Scuola di politica. Contrassegna il permalink.